Schegge di vita propria

Quando abbiamo fatto le Schegge di Liberazione alla festa dell’ANPI di Carpi, a Migliarina, siamo andati là un po’ prima, ché c’era il corteo dell’ANPI che doveva arrivare fino alla casa natale di Ciro Menotti. Durante il corteo, le compagnie teatrali Mamimo e Quelli del 29 – che noi non conoscevamo e che non conoscevano noi, almeno in faccia – hanno letto e recitato passi della vita di Menotti, biografie di partigiani carpigiani e, con nostro sommo sbigottimento, alcune delle Schegge di Liberazione del 2010, come I tempi dello scaravòlto, Questa cosa della Resistenza e La bicicletta della nonna, che l’elena ha ripreso e che vi facciamo vedere qui sotto:

Noi avevamo delle facce che erano così: :O
Le Schegge di Liberazione hanno iniziato a vivere di vita propria, e non possiamo che gioirne ed esserne orgogliosi, ma talmente orgogliosi da perderci il fiato.

Informazioni su il Many

(marco manicardi)
Questa voce è stata pubblicata in 2. Resoconti. Contrassegna il permalink.

Una risposta a Schegge di vita propria

  1. Astrid Virili ha detto:

    questa cosa è bellissima

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...