La scaletta di Fossoli

Ieri c’era un bel sole. Poi quando siamo arrivati all’ex campo di concentramento di Fossoli il cielo si è coperto. Ma abbiamo letto lo stesso nel cortile dell’appello e in una delle baracche ristrutturate, ed è andata molto bene, dopo ve lo raccontiamo meglio. Intanto, accompagnati dal prode Padre Gutiérrez (perché simonerossi – ahinoi e ahilui –  s’è ammalato), la scaletta che abbiamo eseguito, con lettori, letture e rispettivi autori:

(prima tappa: cortile dell’appello)

  • Stefano Pederzini (bolero): “Tutto quello che avreste voluto sapere sulla Resistenza ma non avete mai osato chiedere – (FAQ contro il mal di Pansa)” di Stefano Pederzini (bolero)
  • Luca Zirondoli (carlo dulinizo): “Andata e ritorno” di Emanuele Galli (LoSciur)
  • Marco Manicardi (il Many): “Virginia che non si muove” di Massimo Santamicone (Azael)

(seconda tappa: un po’ più avanti, al buio)

  • Elena Marinelli (osvaldo): “Resistenza” di Camilla Tomassoni (Ilke Bab)
  • Caterina Imbeni (grushenka): “Allora mi sono fermata e ho smesso per un attimo di fare le solite cose che fanno tutte le donne” di Ludovica Anselmo
  • Simone Marchetti (Chettimar): “4k7” di Matteo Campanella (MatteOne)

(terza tappa: davanti alla baracca ristrutturata)

  • Luca Zirondoli (carlo dulinizo): “E come potevamo noi cantare” di Marianna Sabattini (Marri)

(quarta tappa: dentro la baracca ristrutturata)

  • Elena Marinelli (osvaldo): “Zug” di Elena Marinelli (osvaldo)
  • Marco Manicardi (il Many): “Dachau, una mattina di marzo” di Sergio Pilu ([SirSquonk])
  • Caterina Imbeni (grushenka): “Ci vuole del coraggio” di Marco Manicardi (il Many)

***

Poi c’è stata la proiezione del documentario sui Materiali Resistenti del 2010 e un concertino acustico di Cisco.  Fuori pioveva, alla fine, ma la (tanta) gente dentro era molto contenta. E abbiamo venduto un sacco di copie, siamo molto contenti anche noi.

Grazie a tutti.

Informazioni su il Many

(marco manicardi)
Questa voce è stata pubblicata in 2. Resoconti. Contrassegna il permalink.

Una risposta a La scaletta di Fossoli

  1. Pingback: (Fozòli – Birkenau) Senza passare dal via | Schegge di Liberazione

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...