Il calendario della memoria civile: conclusione

di trivigante e la tregenda

Il calendario della memoria civile cominciò il 31 ottobre 2009 e ha documentato, per un anno e 163 posts, i caduti civili tra l’8 settembre 1943 e il 4 maggio 1945, periodo ascrivibile in qualche modo alla Resistenza italiana.
L’idea era, in corrispondenza di ogni giorno, riportare, in dettaglio se possibile, il numero inimmaginabile di vittime civili cadute – non soldati o partigiani – per rappresaglia, per attacco o per semplice sfizio di qualche soldato tedesco o traditore italiano. Per ricordare e per mantenerne la memoria. O, almeno, per dare un’idea concreta, ogni giorno, del numero di stragi nazifasciste e di vittime inermi, migliaia e migliaia, che hanno costellato il nostro paese da sud a nord in quell’anno e mezzo o poco più.

Ora tutto il periodo è stato riportato e il calendario finisce qui. A me è stato utile, credo di avere imparato parecchie cose, soprattutto mi ha costretto, quasi tutti i giorni, a fare i conti con i morti e con l’assoluta mancanza di senso per quelle morti, spesso legate a uno sguardo sbagliato o a un sospetto fasullo. E non è stato risparmiato nessuno, né bambini né anziani né uomini o donne, case, animali, paesi interi. Certi giorni era davvero difficile scrivere il resoconto del giorno, troppe persone, troppi luoghi, troppa ingiustizia tutta insieme.
Spero sia stato difficile anche leggere quei resoconti. Lo scopo, alla fine, era proprio questo.

[trivigante e la tregenda]

(grazie a trivigante per il lavoro prezioso e certosino)

Informazioni su il Many

(marco manicardi)
Questa voce è stata pubblicata in 3. Documenti. Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...